Il tour di Goletta dei laghi parte dall’oasi naturale di Saline Joniche

La visione di AutonomeForme per Saline Joniche è l’immagine simbolo scelta da Legambiente per l’edizione 2015 di Goletta dei Laghi.
La Goletta dei Laghi di Legambiente, quest’anno, compie 10 anni e,per un’anteprima speciale della campagna, sabato 13 giugno, una carovana della Goletta dei Laghi, accompagnata da amministratori della provincia di Reggio Calabria, raggiungerà il pantano di Saline Joniche per ricordare la vittoria che ha fermato la centrale a carbone, aprendo la strada a nuove alternative di sviluppo sostenibile.
Nel 2015 scade il termine per il raggiungimento del buono stato delle acque, previsto dalla direttiva europea2000/60 e il 60% delle acque non soddisfa i parametri
La Goletta dei laghi di Legambiente – realizzata in collaborazione con COOU, consorzio obbligatorio degli oli esausti e Novamont – per il suo consueto tour annuale, viaggerà dal 14 giugno al 19 luglio, a tutela del prezioso e delicato ecosistema lacustre nazionale.
Goletta dei laghi è una campagna itinerante che, dal 2006, interessa i maggiori laghi della penisola e vede la collaborazione di cittadini e amministrazioni per la tutela di un patrimonio troppo spesso minacciato da inquinamento, illegalità, speculazioni edilizie, scarichi abusivi e tentativi di privatizzazione. Anche questa edizione vedrà protagonisti non soltanto i più noti grandi laghi del nord ma, altresì, numerosi specchi d’acqua localizzati al centro e al sud della Penisola.
Il tour si snoderà attraverso 9 regioni toccando ben 14 laghi, alla ricerca delle principali criticità che riguardano non solo le acque, ma l’intero sistema territoriale lacuale.
L’edizione 2015 inizierà dal sud Italia, dai laghi silani, in Calabria, per proseguire poi con la Basilicata, la Sicilia e il Molise. Il viaggio proseguirà toccando il Lazio e i laghi di Bracciano, Bolsena, Turano e il lago che sorge nei pressi della ex Snia Viscosa. Si continuerà al nord con il Lago d’Iseo, dove dal 1 al 5 luglio “FestambienteLaghi”, la rassegna di cucina di qualità di Castro, presenta tutti prodotti a chilometro zero tipici della Valcamonica. Quest’anno le ricette sono a prova di gourmet e reinterpretate con preparazioni ripescate dal passato. Tappe successive della Goletta sono il lago Maggiore, il Lario (lago di Como) e il Lago di Garda per chiudere il 17, 18 e 19 luglio in Umbria, sulle sponde del Trasimeno. Qui nell’ambito di Festambiente Umbria speciale Laghi – dal 24 al 26 luglio – si svolgeranno una serie di iniziative, concentrate su turismo, agricoltura, salvaguardia delle coste e della biodiversità. La manifestazione punta a elaborare progetti, percorsi e strumenti che sappiano favorire la crescita delle imprese e la partecipazione attiva dei cittadini. Durante la tre giorni al Trasimeno, turisti e cittadini parteciperanno a momenti di divulgazione scientifica sui sistemi più avanzati di campionamento delle acque lacustri, e a incontri con gli “ambasciatori del territorio” che porteranno la loro testimonianza sui temi dell’agricoltura e del turismo sostenibile.

Per maggiori informazioni vai al link

Back to Top