La nave fantasma

bloglive_05b7d27e1051014a6f9bd901b408352a

Una vera e propria nave fantasma: la SS American Star era adibita per le crociere e venne costruita nel 1940, con il nome di SS America per la compagnia crocieristica United States Lines. Nel gennaio del 1994 mentre viene trainata da un rimorchiatore ucraino verso la Thailandia, dove doveva essere trasformata in un hotel di lusso, viene colta da una tempesta che causò la rottura dei cavi di rimorchio. Andata alla deriva la nave si incagliò su una spiaggia dell’isola di Fuerteventura dove, dopo 48 ore di tempesta, si spezza un due tronconi rendendo così impossibile il recupero del relitto e viene abbandonata. Nel 1996 il troncone di poppa viene portato via dal mare e affonda mentre la prua rimane immobile fino al novembre del 2005 quando inizia a collassare fino a coricarsi completamente sul lato sinistro. Infine, ad aprile del 2007, crolla anche il lato di dritta e quindi quel poco che era rimasto del relitto sta lentamente scomparendo sotto le onde.