Paesaggio dell’incompiuto

162558592-1ba60067-d138-4e3d-a6bf-ad469aff9e91

Può definirsi incompiuta una fabbrica che ha aperto per un solo giorno? La Liquichimica di Saline Joniche è un’altra cattedrale nel deserto “figlia” del pacchetto Colombo: 300 miliardi di lire per un’area industriale di 70 ettari, che doveva produrre  mangimi animali tratti da bioproteine. Ma proprio quando stava per entrare in funzione l’Istituto superiore di Sanità decretò che si trattava di sostanze cancerogene: per i 600 operai cominciò una lunghissima cassa integrazione. Anche il porto annesso, oggi insabbiato, si sospetta sia stato utilizzato solo per traffici di droga e rifiuti tossici. Oggi nell’area, che si trova a due passi da una zona umida unica per la presenza di uccelli nidificanti e di passaggio, una società svizzera vuole costruire una centrale a carbone.

Guarda su National Georgraphic Italia la mappa dell’Italia-incompiuta